per web piccolo

Oggi abbiamo presentato le liste e il programma della coalizione di centrosinistra per le prossime elezioni amministrative nel Comune di Sona, in provincia di Verona. Ebbene sì, sono candidata!

Il progetto rientra in quelli che si possono definire ambiziosi: vogliamo portare vento di cambiamento in un Comune che da troppo tempo è fermo, ma soprattutto in una comunità che ha bisogno di risvegliarsi e di vivere con pienezza un territorio che ha tanto da offrire. Abbiamo intitolato il programma “Idee per un Comune Vivo, Trasparente, Attuale e Futuro”: una ricca proposta da parte di persone che nutrono il sogno di vedere le proprie strade non solo ordinate e prive di buche, ma anche piene di persone che passeggiano, che si incontrano e si ascoltano.

Le due liste che compongono la coalizione sono quella del Partito Democratico e la civica Nuove Prospettive, nata intorno alla figura del candidato sindaco, Enrico Cordioli. Tanti giovani, ma anche tanta esperienza; tante idee provenienti da mondi diversi, ma un unico obiettivo: il rinnovamento e il miglioramento di tanti aspetti della vita di Sona e delle sue frazioni. Vogliamo dare impulso all’economia potenziando l’offerta turistica delle nostre bellissime colline, a due passi dal Lago di Garda; vogliamo rendere la scuola un posto dove i bambini e i ragazzi si sentano protagonisti e possano coltivare la propria creatività in un ambiente sano e sicuro; vogliamo alimentare e collegare la già potente rete di associazioni e metterla al servizio della comunità, con il totale supporto dell’Amministrazione; vogliamo che le istituzioni e la cittadinanza possano comunicare costantemente in un clima di totale trasparenza e reciproco ascolto; vogliamo che i nostri paesi siano ricchi di fermento culturale e sociale, che le strade siano sicure perché vissute da tutti a tutte le ore.

Io mi impegno perché tutto ciò si possa avverare e lo faccio con immenso entusiasmo, perché sono circondata da persone che, come me, ci credono e non perdono mai la speranza: gli altri candidati, gli alacri sostenitori e, naturalmente, il nostro giovane candidato sindaco.

E’ finito il tempo in cui le persone subiscono passivamente la politica fatta da apparati rigidi e subdoli. Oggi noi ci facciamo carico delle nostre responsabilità, ci mettiamo la faccia e andiamo a viso aperto verso un futuro che ci piace più di questo oggi senza colori. Ci sono tante persone che hanno idee positive e voglia di fare, che non si arrendono davanti ai problemi piccoli o grandi che siano. All’insulto preferiamo il sorriso e il confronto, alla protesta le cose concrete.

Avremo bisogno del supporto e dell’aiuto di tutti, le nostre idee devono essere diffuse e discusse. Chiunque voglia darci una mano e voglia mettersi in gioco per realizzare sogni e speranze, ci contatti: sarà accontentato!

Leave a Comment